Crema VEGAN al cacao Deluxe. + sexy pirati e personalità multiple

Black_sails_screenshot

Crema al cacao spalmabile vegan.

Un barattolo per due.

20150324_145143Cosa: crema spalmabile al cacao con pezzetti di semi di cacao

Nome: Deluxe

Dove: Lidl

Costo: 1,49€

Voto: 4/5

Oh, alla Lidl c’è la pseudo nutella vegan.

Ah, ma c’è l’olio di palma. L’olio di palma è cattivo.

No, ma infatti ho detto che è vegana. Non ho detto che voglio candidarla al Nobel per la Pace.

Ma poi guarda…. al primo posto degli ingredienti c’è lo zucchero. E come ben sai vuol dire che è l’ingrediente più presente in quantità. Il secondo è olio di colza. Ne vogliamo parlare?

Stai zitta.

Poi sai che ogni cucchiaiata ti aggiunge punti alla Misery Card dell’abbruttimento. Dovresti pulire casa, scrivere una recensione, vivere… al posto di stare sul divano a mangiare zucchero, grassi e distruggere il pianeta con l’olio di palma. Dentro quel barattolo c’è la morte. Tua e di un’infinità di creature meravigliose che abitano questo bistrattato pianeta.

Stai zitta. Non sei stata così argomentativa, l’altro giorno, quando mi hai fatto fumare mille sigarette e bere dodicimila shot di liquore autoprodotto alla liquirizia.

Eh, ma era autoprodotto.

Hai visto che ci provi pure tu? Anche Hitler era vegano, Mussolini ha bonificato le paludi ed io faccio la raccolta differenziata. Basta star sempre lì a cercare di dividere il mondo in buoni e cattivi.

Stai delirando.

Lo so… sto parlando da sola. Lo so benissimo che sto delirando. Parlo da sola e riesco pure a starmi sul cazzo. Fai te…

No… te lo dico io “fai te”. Ti devi dare una svegliata.

Senti… l’ho comprata solo per fare una recensione. La gente devono sapere, poi sta al singolo decidere se farsi e fare del male al prossimo. La verità rende liberi, diocristo.

La verità rende soli. Altrimenti non staresti qui a parlare con una te stessa meno goffa e più consapevole. Aggiungerei anche più intelligente di te, ma non voglio infierire. Ma fai pure… continua a mentirti.

Stai diventando aggressiva. Mi stai spaventando.

Lo sai che ho ragione. Ma… ferma… cosa stai facendo?

Sto aprendo il barattolo e sto facendo quello che è giusto fare.

Senza neanche un pezzo di pane? Così direttamente col cucchiaio. Almeno prendine uno piccolo.

Non mangio pane, lo sai. E i cucchiai piccoli li uso per il cibo dei gatti. Guardali… sono tutti lì sozzi nel lavandino e non mi va di lavarli. Mi fa pure un po’ schifo l’idea. Te lo dico.

Dovresti lavarli. Dovresti lavarti. Dovresti pulire casa e andare in posta a ritirare quella raccomandata.

Potrebbe essere una multa. Potrebbe essere una brutta notizia. Non voglio. Lasciami stare. Devo andare al più presto sul divano a vedere quella serie sui pirati.

Uh, piace anche a me Black Sails, ma per motivazioni diverse dalle tue.

Argomenta.

Tu ti vorresti scopare i pirati.

Vero.

Ma la loro scarsa igiene ti porta ad apprezzare la civiltà.

Vero. Quei capelli unti… penso ai loro piedi e mi viene voglia di farmi un bagno di sei ore.

E questo è un bene, ma ricorda che il bagno è cattivo. Sprechi un sacco di acqua inutilmente. E poi ci stai dentro troppo e non hai mai voglia di uscire. Sei pigra da far schifo.

Oggi sei insopportabile.

Lo dici ogni volta che abbiamo il ciclo.

Cazzo… questa roba è squisita.

Sì, è una bomba.

Un altro cucchiaio?

Sì, ma lentamente. Non essere vorace… così… brava.

Dio, è buonissima… senti! Ci sono pure i pezzetti di semi di cacao che fanno l’effetto stracciatella sotto i denti. Crunch. crunch! Yu-huu!

Sì, questa cosa è meglio del Capitano Flint dopo che si è fatto la doccia.

Il capitano Flint, il capitano Vane e pure Max – la brostituta – tutti insieme.

Non sei troppo cresciuta per avere delle fantasie erotiche sui pirati?

Magna e taci.

Yum.

Yum.

Pace?

Sì, dai… pace. ti voglio bene.

Anche io ti voglio bene.

 

 

Spamma ovunque, dai!
The following two tabs change content below.
Valeria è nata a Varese nel 1982. Esordisce nel 2005 con il romanzo Casseur e partecipa a diverse raccolte di racconti. Vive nei boschi. Ha tre gatti. Lavora coll'internet. È fondatrice e curatrice del blog “Discount or Die”. Cura la fanzine NIHILISMI e partecipa al collettivo anarcho-romantic-punx Kalashnikov Collective, scrivendo cose e cantando.

Lascia un commento