I rösti PRIX GARANTIE:

L’abulia, la Democrazia Cristiana e il culo delle donne

Prix Garantie!

Cosa: Rösti

Nome: PRIX Garantie (Coop Svizzera)

Dove: Coop Svizzera

Costo: 2,40 Franchi Svizzeri (circa 2 €)

Quanto: 800 grammi

Giudizio: 5/5

L’abulia. Quello stato di immobilismo e paralisi, conseguenza del “troppo”. Non so scegliere perché c’è troppa scelta. Davanti ad uno scaffale con 35 tipi di carta igienica che si distinguono a malapena l’uno dall’altro. Io non so quale prendere e mi vien una paralisi che m’impedisce d’agire e sto lì imbambolata davanti a questo muro di veli e strati di vere o presunte morbidezze. Così come davanti ad un elenco di pizze in pizzeria. Leggerlo e rileggerlo dall’inizio alla fine, e poi dalla fine all’inizio, come si fa coi temi per vedere se non ci sono refusi. Surfare tra carciofini, scamorze e pizze romane (e stare attenti che a volte ci mettono la cipolla, altre volte le acciughe) e allora rileggere tutto da capo e alla fine prendere la margherita e i Rotoloni Regina. Perché alla fine, in un momento di abulia estrema, l’unica cosa che puoi fare per uscire dalla paralisi è precipitare sul materasso del già sentito, già visto, già mangiato.

E non importa se quella carta igienica, dal nome sconosciuto, magari è più fica economica e rispetta l’ambiente e ti fa il caffè la mattina. Non importa se quella pizza che combina friarelli e cime di rapa si potrebbe rivelare un’esperienza mistica. Non importa. Perché davanti a troppa scelta a me coglie l’abulia.

Ma c’è abbondanza e abbondanza. C’è quel tipo di abbondanza invece che stimola e sveglia manco fosse un energy drink al guaranà o gli ultimi due minuti di puntata della tua serie tivì preferita, che ti spinge a guardarne un’altra (e poi un’altra) facendo dei saltelli sul divano e urlando “nooo, non è possibile. Noooo… Ma ccciaao!”, facendoti così sparire il sonno e il raziocinio che ti dice “sono le due di notte e domani devi andare a lavorare!”

Dicevo… c’è abbondanza e abbondanza. Me lo ha insegnato la Coop Svizzera. Sì, perché l’abbondanza italica è qualcosa che paralizza. Se guardo nella sezione puré, per esempio, trovo solo tante marche diverse di puré, ma che fanno solo e semplice puré.

Se vado nel reparto gnocchi invece, trovo soltanto gnocchi basici o architetture ingegneristiche di gnocchi ripieni che rimangono nello scaffale a causa del costo eccessivo. Sì, il signor Rana ci prova pure ogni tanto a lanciare sul mercato qualcosa di originale (ti stimo ancora per i ravioli al cioccolato, fratello. Ti stimo forte e duro), però alla fine sono sempre gnocchi e che minchia.

Alla Coop Svizzera invece c’è un tipo di abbondanza diversa. Sì, ci sono marche e fasce di prezzo differenti, ma nel reaparto mayonese per esempio, trovo mille tipi di mayonese ai mille gusti. Come quella all’aglio, quella ai capperi, quella allo yogurt, quella di riso, quella alle acciughe, quella… ecc. ecc. Beh, se c’è dentro l’aglio allora non è mayonese, mi dirai tu… FOTTITI. Dico io. Ti meriti il Pd!

Questa si chiama scelta, mica Bersani, Casini e Rutelli, diamine! Che tanto è sempre Democrazia Cristiana. Con un nome diverso, ma comunque Democrazia Cristiana. Che sia Pd, Udc, Allenza per l’Italia… è di Democrazia Cristiana che stiamo parlando. Hai capito?!? Il non aver il coraggio di comprare un cazzo di barattolo di mayonese all’aglio ha fatto sì che in Italia ci fosse un Pd. Che a casa mia per P.D. s’intende una sola cosa. Ed  una bestemmia.

Ma della mayonese all’aglio ne parleremo in futuro. Oggi parliamo dei rösti. Dici: son patate! Sì, le patate sono sempre buone. A chi non piacciono le patate? Però ci sono patate e patate, come abbiamo imparato nella trilogia incompleta dei tuberi di Bèla Tarr.

Questi rösti qui, per esempio, sono in un barattolo da 800 grammi! Quasi un chilo! E quanto costano? 2,40 franchi svizzeri che sono circa 2€. Vogliamo parlare dei rösti venduti nei supermercati italici?

Primo: vengono venduti nel reparto “risotti in busta”. Secondo costano circa 3 € e nella confezione ce ne sono la metà dell’equivalente svizzero. E qui ci scappa un bel P.D.

La marca è della Coop e si chiama Prix Garantie, e se non fosse per il rosa, potrebbe ricordare l’estetica della linea Valis dell’Iper. Semplice, basic, ma che non stanca mai. Prodotti venduti rigorosamente per terra, cioè nell’ultimo ripiano off limits per le vecchie e le giovani donne come me che, coi pantaloni a vita bassa, se si piegano mostrano metà culo. Che è sempre meglio di metà culo peloso di un uomo. Ma comunque si tratta di qualcosa che ti obbliga a piegare le ginocchia, con conseguenti scrichicchiolii, che possono mettere in imbarazzo. Decidete voi insomma se è meglio mostrare metà culo o rivelare alle persone che vi sono accanto che siete delle schifosissime persone pigre e fuori forma (oltre che taccagne). Qualsiasi sia la vostra scelta (ma per carità non fatevi cogliere dall’abulia pure per questo) sappiate che ne vale la pena. Perché 800 grammi di gustosissimi rösti a poco meno di 2€ sono una gran cosa.

DOD CONSIGLIA:

BIO Valeria Disagio

Valeria è nata a Varese nel 1982. Esordisce nel 2005 con il romanzo Casseur e partecipa a diverse raccolte di racconti. Vive nei boschi. Ha tre gatti. Lavora coll'internet. È fondatrice e curatrice del blog “Discount or Die”. / Cura una fanzine www.nihilismi.wordpress.com / Partecipa al collettivo eco-anarcho-romantic-punx Kalashnikov Collective, scrivendo cose e cantando http://kalashnikov-collective.blogspot.it/

Leggi pure...